Lo Sguardo Amante

Lo sguardo amante, Carola Masini ha accettato una singolare scommessa: prendere un testo letterario come spunto di partenza per una serie di opere destinate a confluire in un’installazione presso la Torre Civica di Pomezia, ispirata al sentimento amoroso ed alla sua descrizione. Il testo, preesistente all’apporto dell’artista, è stato interpretato, visualizzato, reso non solo visibile ma tattile, tradotto com’è stato in ferro, tulle, carta, acqua, foto, disegno, colore.

La tematica impegna la mente non meno del cuore e Masini ha lavorato a tale soggetto usando vari materiali, creando uno spazio che imprigiona lo sguardo, facendo coesistere materie nobili e caduche, dure e tenere, chiare ed oscure.

 

Daniela De Angelis