IO SONO

opera realizzata per la Fondazione Carlo Levi, in occasione della "giornata della Memoria" 2017

IO SONO Privato del mio nome, del diritto di esistere, privato delle cose che amo, delle persone che amo. riesco appena a pensare, se penso, sono. Senza identità, quale traccia posso lasciare di me? Neanche le orme dei miei passi, non ho peso su questa terra. Impercettibile, leggero, come un velo di cenere. Ho la mia impronta. Linee sottili mi identificano come un individuo, essere unico. Solo questo lascio: l’unica traccia tangibile del mio passaggio.